Spedizione internazionale

0

Cosa fare e cosa non fare per le persone con diabete durante le vacanze

By: admin
18 Luglio, 2019

CuraLife ti aiuterà a bilanciare il diabete, così potrai concentrarti su ciò che conta davvero: goderti le vacanze con i tuoi cari!

La stagione delle vacanze invernali è all’insegna delle feste: si trascorre tempo con amici e familiari, si scambiano regali e si manga del cibo prelibato e delle ottime bevande. Ma per le persone con diabete resistere alla tentazione di lasciarsi andare e assaggiare tutti i piatti e le bevande alcoliche in occasione di eventi speciali e riunioni di famiglia può essere complicato, tanto da indurre chiunque ad andare in un profondo letargo fino a dopo il capodanno.

Quest’anno non ci sarà bisogno di nascondersi come un eremita né di temere di mangiare troppo e finire in coma alimentare. CuraLife vuole aiutarti a bilanciare i livelli di zucchero, così potrai goderti le vacanze come chiunque altro. Abbiamo scritto un elenco di cose da fare e da non fare che ti aiuteranno a gestire efficacemente il diabete durante le vacanze.

Da fare: pianificare in anticipo

Stai andando ad una festa a casa di qualcun altro? Fai sapere le tue esigenze alimentari a chi ti ospiterà e valuta se il menu sarà più a base di carboidrati, proteine o verdure, in modo da poter pianificare il tuo consumo quotidiano di conseguenza e permetterti qualche “extra” durante i pranzi e le cene delle festività (ciò sarà ancora più facile se si assume CuraLin di CuraLife – ne parleremo più avanti). Un’altra buona idea è quello di portare da casa qualcosa cucinato da te, qualcosa che ti piace, in grado di nutrirti senza superare la tua dose giornaliera consentita di carboidrati. Pollo e verdure saltate in padella o verdure crude con una salsa greca allo yogurt sono tra i piatti più in voga. Ovviamente, va da sé che sei tu che stai ospitando qualcuno, è una buona idea modificare le ricette preferite della famiglia in modo che siano più adatte a chi soffre di diabete.

Da non fare: saltare i pasti

Il calendario delle festività può essere fitto e denso di impegni, ma attenersi al proprio piano alimentare deve essere la priorità. Se hai intenzione di andare a fare shopping, porta con te un sacchetto di verdure e un pezzo di formaggio. E anche se sai che il cibo abbonderà durante la cena di Natale, non saltare il pranzo pensando di poterti abbuffare a cena. Una cosa del genere può provocare uno stress eccessivo sul fegato, determinando il rilascio di più glucosio nel flusso sanguigno e un impatto negativo sui livelli di zucchero nel sangue. Alcuni ottimi snack “prepartita” includono: verdure crude o cotte, uova sode, sottaceti all’aneto, tè non zuccherato, gelatina senza zucchero, formaggio, hummus e una manciata di noci.

Da fare: usa il metodo del piatto per assaggiare le prelibatezze delle feste

Quanto si mangia è importante tanto quanto ciò che si mangia, quando l’obiettivo è quello di bilanciare il diabete. Quando ti siedi per i pasti delle vacanze, scegli alcuni dei tuoi piatti preferiti e usa il “metodo del piatto” per fare le porzioni giuste. La metà del piatto deve essere riempita con verdure non contenenti amido e a basso contenuto di carboidrati. Metti un pezzo di cibo con proteine delle dimensioni di un palmo su un quarto del tuo piatto e un alimento con carboidrati (o assaggia pochi carboidrati) su una parte non più grande dell’ultimo quarto restante del tuo piatto. Ciò ti consentirà di assaggiare un po’ di ciò che ti piace, e di poter comunque scegliere due porzioni di carboidrati (latte, frutta o dessert) in seguito.

Da non fare: dimenticarsi di bere acqua

Bere acqua prima di sedersi a un pasto delle feste ti aiuterà a frenare l’appetito e la voglia di esagerare con i dolci. Ti aiuterà anche a sentirti più soddisfatto dei carboidrati che scegli di mangiare. E se decidi di bere qualcosa di diverso dall’acqua, come una bevanda alcolica, assicurati di tenerlo in conto per la tua dose giornaliera di carboidrati. Naturalmente, se hai CuraLin a portata di mano, goderti un brindisi o due vacanze sarà molto più facile per il tuo corpo.

Da fare: restare attivi

È facile essere lasciarsi sopraffare dall’atmosfera vacanziera fatta di abbuffate e bevute, e trovarsi ad oziare sul divano con i tuoi programmi TV preferiti e i regali appena aperti. Ma è indispensabile assicurarsi che l’attività fisica faccia parte delle vacanze. L’esercizio fisico regolare può aiutare a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue e persino a compensare gli effetti del consumo di un pasto festivo importante. Passa del tempo con i tuoi cari mentre rimani attivo, magari organizzando un gioco di sport per tutta la famiglia, oppure fai una passeggiata per vedere le luci di Natale e i presepi, oppure gioca a palle di neve: qualsiasi cosa che può farti muovere, aiutandoti a distogliere l’attenzione dal cibo va bene.

Da non fare: gozzovigliare tutta la notte

Partecipare a feste notturne è allettante quanto entrare in una casetta di pan di zenzero – ma nessuna delle due cose ti farà sentire fresco ed equilibrato al mattino. La perdita di sonno può rendere più difficile il controllo della glicemia e lasciarti desiderare cibi ricchi di grassi e zuccheri. Anche in questo caso, il segreto è la moderazione. Esci, divertiti e poi torna a casa e dormi per almeno per 7-8 ore.

Da fare: prova CuraLin di CuraLife, l’integratore naturale conosciuto e ritenuto affidabile dai diabetici

CuraLife, azienda globale impegnata nel campo del benessere, ha sviluppato un integratore alimentare avanzato, completamente naturale e ad azione rapida che aiuta le chi soffre di diabete a mantenere equilibrati livelli di glucosio per garantire loro un migliore benessere quotidiano.

CuraLin di CuraLife lavora con il tuo corpo per:

  • Promuovere livelli di glucosio bilanciati sia a breve che a lungo termine
  • Incrementare la sensibilità e la produzione dell’insulina
  • Aiutare la digestione e il metabolismo degli zuccheri
  • Ridurre il desiderio di zuccheri e di altri carboidrati
  • Favorire la perdita di peso e il metabolismo dei grassi
  • Aumentare i livelli di energia quotidiani

E… indovina? E’ al 100% naturale e privo di effetti collaterali!

Non lasciare che il diabete si prenda il meglio di te durante le feste.
Inizia oggi ad integrare la tua cura quotidiana per il diabete con CuraLin!

Related Posts

Diabete e diarrea – C’è proprio bisogno di parlarne

Cosa puoi fare per bilanciare i tuoi livelli di zucchero nel sangue e mantenere sotto controllo la diarrea causata dal diabete? Prima o poi, nel corso della vita, molti hanno provato lo spiacevole fenomeno della diarrea. Ma se normalmente si soffre di diarrea per un giorno o due, per poi tornare alla normalità, per chi […]

Il diabete e gli occhi: ecco cosa devi sapere

I livelli di glucosio fanno sentire i loro effetti su tutto il corpo, occhi compresi. Una corretta gestione del tuo diabete è la chiave per continuare a vederci bene. Che ci si creda o no, la visione sfocata è spesso uno dei primi sintomi del diabete di tipo 2, una patologia metabolica cronica dove il […]

Come perdere peso con il diabete di tipo 2

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), circa il 90% delle persone che soffrono di diabete di tipo 2 sono sovrappeso o obese. E, anche se molte persone in tutto il mondo hanno problemi di peso in eccesso, per le persone affette da diabete di tipo 2 il controllo del peso è fondamentale per mantenere livelli […]