Spedizione internazionale

0

Il potere dell’Ayurveda, della Dott.ssa Sarah Brewer

By: admin
18 Luglio, 2019

L’Ayurveda, la pratica alla base di CuraLin ha ricevuto il riconoscimento “Top Wellness Trend” per il 2019 da Forbes.”

Cos’è che rende questa pratica risalente a più di 3.000 anni fa così popolare nel 2019?

La dottoressa Sarah Brewer, membro del consiglio medico di CuraLife, condivide qui con noi in esclusiva sul blog di CuraLife la sua conoscenza relativa all’Ayurveda:

“L’Ayurveda è un sistema medico indiano antico, il cui nome significa ‘conoscenza della vita’. Si tratta di una delle più vecchie forme di medicina olistica, le cui origini risalgono a oltre 5000 anni fa, ed è tuttora seguita da oltre un miliardo di persone in tutto il mondo.

L’Ayurveda si basa sulla convinzione che tutto nell’universo, compreso il corpo umano, sia costituito da cinque elementi: terra, etere (spazio), fuoco, acqua e aria. Questi elementi si combinano tra di loro per formare tre forze interne, o dosha, conosciuti come Pitta (la forza metabolica che ha il suo centro nello stomaco), Kapha (la forza fluida che si trova nei polmoni) e Vata (la forza cinetica o motrice, ubicata nel colon).

Si ritiene che ciascuno abbia uno o due dosha dominanti, che determinano costituzione, fisico e tipo di malattie a cui si è più facilmente soggetti. Si ritiene che l’equilibrio tra livelli relativi di ogni dosha salga e scenda in base all’orario del giorno, alla stagione, al tipo di dieta, ai livelli di stress e alla quantità di emozioni represse.

Quando i dosha sono sbilanciati, viene influenzato il flusso di energia della forza vitale del corpo, conosciuto come Prana, che porta a problemi di salute. Uno squilibrio considerevole può derivare da pasti irregolari e lunghe ore di lavoro, che portano ad esempio a rabbia e sfinimento. Si ritiene che lo squilibrio del Pitta causi indigestione, mentre lo squilibrio del Kapha può avvenire in conseguenza della mancanza di esercizio fisico.

Come il diabete di tipo 2 è visto nell’Ayurveda

Nella medicina Ayurvedica il diabete (Prameha) è considerato un disturbo del Kapha in cui il fuoco metabolico (Agni) diminuisce, il che porta ad elevati livelli di glucosio nel sangue. Alle persone affette da diabete può essere consigliato di seguire una dieta in grado di “pacificare” il Kapha, evitando zuccheri e carboidrati in eccesso come patate e riso bianco, concentrandosi invece sull’assunzione di verdura fresca, erbe amare e carboidrati complessi come ceci, orzo, porridge e riso integrale, con la raccomandazione spesso di moderarsi in base alla stagione. L’apporto di proteine e grassi (ad esclusione del pesce) è limitato; tra la frutta, viene consigliato il consumo di arance, limoni e Amalaki (uva spina indiana).

Per liberarsi delle scorie (Ama) può essere suggerito un programma purificante chiamato Panchakarma, che utilizza masaggi terapeutici, l’applicazione di gocce negli occhi, nel naso e nelle orecchie, l’inalazione di fumi medicinali, il lavaggio dei denti con polveri medicinali e gargarismi con olii (oil pulling) o infusioni medicinali.

Viene inoltre consigliato un programma quotidiano di meditazione, controllo della postura, esercizi di respirazione (pranayama), yoga, idroterapia, massaggi e erbe medicinali.

Hai mai provato l’oil pulling?

Oil pulling, or Gandusha, is one of the oldest Ayurvedic cleansing practices and involves gargling with oil to pull toxins from the body. This is done simply by taking a tablespoon of oil (sesame, sunflower or coconut oil) in your mouth and either hold it there or swish it around for at least two minutes, being careful not to swallow. Afterward, spit out the oil and clean your teeth thoroughly. It’s easy to do while you’re in the shower, for example. Ayurvedic practitioners believe that oil pulling can improve gum and dental health, bad breath, and improve your overall wellness.

Erbe medicinali

“Dal momento che anche i cibi e le erbe medicinali contengono un equilibrio dei tre dosha, essi vengono utilizzati per normalizzare gli squilibri tra i dosha all’interno del corpo.
Molte erbe medicinali ayurvediche vengono usate per migliorare il controllo del glucosio nel sangue, ridurre la fame e favorire la perdita di peso.
Sono stati selezionati dieci tra i rimedi tradizionali più efficaci e sono stati utilizzati per la realizzazione di CuraLin.”

Dott.ssa Sarah Brewer

Related Posts

Diabete e diarrea – C’è proprio bisogno di parlarne

Cosa puoi fare per bilanciare i tuoi livelli di zucchero nel sangue e mantenere sotto controllo la diarrea causata dal diabete? Prima o poi, nel corso della vita, molti hanno provato lo spiacevole fenomeno della diarrea. Ma se normalmente si soffre di diarrea per un giorno o due, per poi tornare alla normalità, per chi […]

Il diabete e gli occhi: ecco cosa devi sapere

I livelli di glucosio fanno sentire i loro effetti su tutto il corpo, occhi compresi. Una corretta gestione del tuo diabete è la chiave per continuare a vederci bene. Che ci si creda o no, la visione sfocata è spesso uno dei primi sintomi del diabete di tipo 2, una patologia metabolica cronica dove il […]

Come perdere peso con il diabete di tipo 2

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), circa il 90% delle persone che soffrono di diabete di tipo 2 sono sovrappeso o obese. E, anche se molte persone in tutto il mondo hanno problemi di peso in eccesso, per le persone affette da diabete di tipo 2 il controllo del peso è fondamentale per mantenere livelli […]